dario.petrolati's blog

CULTURA DISPIACIUTA...

notte
sapore di umana avventura

De Sanctis
ministro P.I.
nei tempi scolatici
battè più volte
avversari e colleghi
dell'Italia fatta appena...

sosteneva
l'inutilità di musica

ANGELA DAVIS - WILMA RUDOLPH..

profondo silenzio

vero

Wilma passa
testimone

Angela
sembra sorridere

assente..

complice..

battaglie civili

quanto infinita
lunga nel tempo
quella strada

chiodata..

SABBATELLI ....

e forse fu per caso..

il direttore del Carcere
mi parlò di un suo cliente

artista pittore

amico di Belinda Lee

attrice del cinema anni 60

ed altri avventurieri

GATSBY ...

bello
come Ladd

Redford

miti

letterari
colorati

cine..

musiche
piscine
donne
stupende

bevande proibite
auto
assassine

spari
morti
senza paure

fini
principi

COLORI MENTALI...

solito

forse più ancora
confuso
ferroso
mal di testa....

qualcuno
ricorda
sussurra
insiste

non posso
tanto meno riesco
sfuggire
quando
la mia fedele radietta
tenta

riesce

MI SON SCORDATO..

ogni pensiero

ricordo
sguardo
letture

pure

mi son perduto
per strada

quale non so

pareva conoscerla

aveva

ha

dimestichezza

generosa ospitalità

mia

sembrava....

CRONACA FAMIGLIARE..

tocco
silente

qualche piccola
discreta goccia
di neve

stretta
colorata
appena :

"ROSAI"

copertina
del libro che mi strinse allora

tanto

eppure adesso

piccola
graziosa

FRESU....

appena le due

stanotte

in punto..

PAOLO

solo per me
ha detto note
solenni
amorose
indefinite..

tra libri

tanti

del suo Studio

mi ha calmato
fatto sognare
...

LA NEVE PER NOI..

arrivata
la neve

a marina
correvo :

vedere

bianco
dovunque

solo
il mare
restava del suo colore

come sempre fatto..

sabbia
castelli
giochi

inesistente freddo

bah...

GIORNATA REBUS

questa giornata
amici cari
vicini
e
chissà dove

sarà
come garba
a qualcuno

come se l'onde del cielo
turbassero la ricezione
della mia radiolina
sintonizzata
in radiotre
RAI

PATRIA...

stessa
medesima
che io
Le dissi :

ah. spagnola..

e Lei
moglie musicista
del mio vicino..

Daniele

mi riprese
sorridendo

disse
calzando..

BASCA

sig. Petrolati

BASCA ..

FARE---FACERE...!!!...???

sfoglio
l'amato libro
la mia grammatica

Binni confezionò

Loro

mie superbe insegnanti
sempre
spiegarono

a memoria

come poesie
le porto

perenni

ovunque

voci

regole

ANITA ..

sette mesi tiene

bambola viva
tra le braccia di MATTEO..

succhia
beve
confonde avidamente
la stupenda bimba
..

tempo lungo

troppo

tanto
...
mi aiutò
il ragazzo

TONI NEGRI

a pranzo
con Augias..

disastro

fastidio

non ho capito
giustificato nemmeno
la partecipazione

cosa volesse
tra quei ragazzi

detto..?

ripetuto..?

..

perchè RAITRE

I R E N E..

già mi pareva
intellettualmente spinta

ragazza
dagli occhi colorati

pari
a tramonto maghrebino

sentivo risposte
tese
come corda

educata
nell'esprimersi

sempre mi stupiva

PER CASO...

qualcuno
desidera sapere
se scrivo poesie
oppure trattasi di omonimia..

al telefono

cerca sapere
fatti
accaduti
tempo fa

vagamente
dice nomi
cerca testi
..

GIORNI DI CRISTINA...

senza LUISA
ormai

incontro
sull'uscio
Cristina

da sola..

crede abbia
raffreddore
post influenzale

ci diciamo ..

nulla

pensando
al tempo passato
..
quando veniva
assieme

ALTO COME...

la stupenda ragazza
attende il libro

ELENA cerca

mi guarda
il cagnone

quasi dice :

...

nulla..

educato
supplica
un cibo immaginato

coperto
in bocca chiusa

porge

IL BALLO DEL DOGE...

andrò

nascosto sotto
manto
rosso

pieno di ori
perle
rubate
da Marco Polo

con scusa
ogni mia ridicola immagine
presenterò

sbaglierò
data

Palazzo
..

nessuno con me

QUANT'E' CORTA-LUNGA UN'0RA....

le cinque
sono

anzi

sembrano sei
o
giù di lì..

accendo la luce
voglio davvero
sapere

ma no

pare altro tempo

vero
somiglia
a le due

tutto rallegro

me stesso
almeno

D A N A E...

ad ogni riga
parola
pensiero
sospiro

ci scriviamo
regaliamo

sospeso
il volto tuo incontro

arriva socchiuso

dipinto
da Klimt

tutt'oro

monete

appagato

carnale

LA MONACA DI MONZA

occhi chiusi
mente sbarrata

dolente

fuggitiva..

nel rumore della notte
ho sentito:

"ventura"

della Monaca di Monza..

unico racconto

inserito
nel massimo nostro

"Romanzo.."

LA VOCE DI CARLOTTA

dopo un anno

forse più

tra palloni
canzoni
musichette

è tornata a casa mia
dietro la spalla destra
ove sento meglio

sorride
sussurra
bisbiglia

carica i maschi

tanti

FOIBE et foibe....-..!!!!

guai mentire

sapere bisogna
la verità

vittimismo
morti
eroi
..

senza vergogna

anzi

sarebbe il caso
se mai..

ora

ed è tardi

ragazzi
giovani
di oggi

il vero

LA CAPANNINA....

erano giorni
anni pure

quelli..

c'era Mina
Gaber
De Andrè

altri..

tanti

sembravano
felici
innamorati
della vita

folli
di ogni divieto

non si sapeva
immaginava
il duro

ALL'IMPROVVISO COSI'..

impreparato...

mentalmente distratto

arriva
lontana
la voce

i versi
di Fabrizio de Andrè

sussurra
morte
droga

"non detta"

sento
peso
enorme
indescrivibile

se questo

CANCELLATA.....

cercavo appena
non so
almeno
manco ricordo

leggendo
tra gli altri
nome e telefono :

"LUISA"
..

mi son fermato
...

ho faticato
un poco
ricordare
il volto
la faticosa camminata

ACHILLE INFAME....

Giove
provvide
...

trascinava per sempre
legato al suo cavallo
la salma del vinto troiano

ETTORE

il capo dei mitici Dei
oltre non sopportò

contro ogni legge
divina
l'acheo finì

TUTTE LE COSE NON SO....

mi accorgo
noto
e forse piacere mi fa:

l'unica persona
che mi saluta
senza darmi del "tu"
è la giovane
italiana
mamma di Nicola

appena entro

dopo
quando vengo qui

RADIOGAMMA-CINQUE..

stanotte
mi portò
davanti S.Marco

penosamente
roba triste

torture
sangue
confusione
fughe..

stridula voce

ogni mio lato prigioniero

paura

e

son fuggito

Syndicate content