INFORMATI.....

sempre
di più
anche

i miei cari Amici-Compagni-
Comboniani
mai che mi diano
seppur piccina
una delusione

anzi

stamane
il più vicino
agli anni miei
portato
in passeggino

DENTRO LA MACCHINA..

stavo per tornare

ma non so cosa

perchè

aspettavo

forse
presagivo
chissà

sentivo freddo
ero stanco
triste
..

per radio
dissero
che la MAGNANI
era morta

settembre

ANNA E GAGARIN....

se non l'avessi visto
manco udito
non ci crederei

invece è stato

stupito

logico però..

il primo Uomo
nello spazio
sorride
saluta ANNA..

da quel tubo

lamiera bullonata

IL SABATO DEL VILLAGGIO..

commosso
e forse più
dopo ..

Maurizio disse
il Canto leopardiano
quasi
fossi ancora
a scuola

si fermava
senza spiegare

voce e respiro
sospesi

ed io
una ragione ancora

TI CERCHERO'..

dove sarai
questo
non so

t'immagino
perdutamente

ovunque..

anche lì..-.

Padova 19 marzo 2018
(più che sorella..)

FINGERE..

per non infastidire

deludere

sembrare
magari
più giovane
...

vedo
calar
la neve

poca

quasi fanciulla

penso
primavera
giochi

altro
di tutto
altro
comunque

sembrare

SESSANTOTTO.....

ricordo

senza confronti
...
quell'anno
è stato

stagione col sapore
di fumo

sogni

scritte sui muri

nel cielo

stagione
atemporale

"vita

violenza

amori"

MIRIAM DAVVERO...

sapeva
ricordava
la mia lentezza
emotività

altro pure

poco positivo

Miriam
stanotte
è tornata:

quasi fossimo fermi
ancora a Pescara
ha ricordato
la vita

dagli albori

"LA BAMBOLONA"

cercando
senza trovare

dove
non so

"nessuno torna indietro"

davvero
fisso in mente
ovunque
dentro
..

eppoi
tra libri
alfabeticamente messi

in corridoio

nel bagno
non mio

AL MERCATO..

l'ora presta
giustifica
il vociare

strano

volgare

dialettale

...

non capisco

intuisco
sapore di pescheria
peggio dell'estate laggiù
tra foresti

odori
sgradevoli

UNA VOLTA.....

troppo tempo fa

c'era :

l'U N I T A'...

tre anni
nuovi

persone
mai saputo
esistessero..

furono

sono stati giorni
che mai CONCITA
scorderà..

adesso
seppure scrive

FOLLE RAGAZZO..

barcolla

ubriaco di musica
astrusa
incisa

tenera
la mente

occhi spalancati
picchiati

rombo inventato

tende le mani
chiede soldi

spicci

uno magari

per giocare
..

INVISIBILE....

pagine di Roberto Bolano

qualsiasi

tutte

magari chiuse..

solo
invisibile

ascolto

voce spezzata :

"gracias a la vida"

pedala Concita
tra dune

al Lido

arriva

CULTURA DISPIACIUTA...

notte
sapore di umana avventura

De Sanctis
ministro P.I.
nei tempi scolatici
battè più volte
avversari e colleghi
dell'Italia fatta appena...

sosteneva
l'inutilità di musica

ANGELA DAVIS - WILMA RUDOLPH..

profondo silenzio

vero

Wilma passa
testimone

Angela
sembra sorridere

assente..

complice..

battaglie civili

quanto infinita
lunga nel tempo
quella strada

chiodata..

SABBATELLI ....

e forse fu per caso..

il direttore del Carcere
mi parlò di un suo cliente

artista pittore

amico di Belinda Lee

attrice del cinema anni 60

ed altri avventurieri

GATSBY ...

bello
come Ladd

Redford

miti

letterari
colorati

cine..

musiche
piscine
donne
stupende

bevande proibite
auto
assassine

spari
morti
senza paure

fini
principi

COLORI MENTALI...

solito

forse più ancora
confuso
ferroso
mal di testa....

qualcuno
ricorda
sussurra
insiste

non posso
tanto meno riesco
sfuggire
quando
la mia fedele radietta
tenta

riesce

MI SON SCORDATO..

ogni pensiero

ricordo
sguardo
letture

pure

mi son perduto
per strada

quale non so

pareva conoscerla

aveva

ha

dimestichezza

generosa ospitalità

mia

sembrava....

CRONACA FAMIGLIARE..

tocco
silente

qualche piccola
discreta goccia
di neve

stretta
colorata
appena :

"ROSAI"

copertina
del libro che mi strinse allora

tanto

eppure adesso

piccola
graziosa

FRESU....

appena le due

stanotte

in punto..

PAOLO

solo per me
ha detto note
solenni
amorose
indefinite..

tra libri

tanti

del suo Studio

mi ha calmato
fatto sognare
...

LA NEVE PER NOI..

arrivata
la neve

a marina
correvo :

vedere

bianco
dovunque

solo
il mare
restava del suo colore

come sempre fatto..

sabbia
castelli
giochi

inesistente freddo

bah...

GIORNATA REBUS

questa giornata
amici cari
vicini
e
chissà dove

sarà
come garba
a qualcuno

come se l'onde del cielo
turbassero la ricezione
della mia radiolina
sintonizzata
in radiotre
RAI

PATRIA...

stessa
medesima
che io
Le dissi :

ah. spagnola..

e Lei
moglie musicista
del mio vicino..

Daniele

mi riprese
sorridendo

disse
calzando..

BASCA

sig. Petrolati

BASCA ..

FARE---FACERE...!!!...???

sfoglio
l'amato libro
la mia grammatica

Binni confezionò

Loro

mie superbe insegnanti
sempre
spiegarono

a memoria

come poesie
le porto

perenni

ovunque

voci

regole

ANITA ..

sette mesi tiene

bambola viva
tra le braccia di MATTEO..

succhia
beve
confonde avidamente
la stupenda bimba
..

tempo lungo

troppo

tanto
...
mi aiutò
il ragazzo

TONI NEGRI

a pranzo
con Augias..

disastro

fastidio

non ho capito
giustificato nemmeno
la partecipazione

cosa volesse
tra quei ragazzi

detto..?

ripetuto..?

..

perchè RAITRE

I R E N E..

già mi pareva
intellettualmente spinta

ragazza
dagli occhi colorati

pari
a tramonto maghrebino

sentivo risposte
tese
come corda

educata
nell'esprimersi

sempre mi stupiva

PER CASO...

qualcuno
desidera sapere
se scrivo poesie
oppure trattasi di omonimia..

al telefono

cerca sapere
fatti
accaduti
tempo fa

vagamente
dice nomi
cerca testi
..

GIORNI DI CRISTINA...

senza LUISA
ormai

incontro
sull'uscio
Cristina

da sola..

crede abbia
raffreddore
post influenzale

ci diciamo ..

nulla

pensando
al tempo passato
..
quando veniva
assieme

Syndicate content