C A T A F A L C O........

ca-ta-fal-co

sostantivo maschile

1. impalcatura che serve di sostegno alla bara durante la cerimonia funebre

2.arcaico

Palco innalzato per gli spettacoli all'aperto

Origine

VENTATA CALDA

m'è sembrato
sciocco saluto
avvertire..

inutile
pure :

due ragazze
sotto il portico
m'han salutato

quasi sfottò..

una
m'ha chiamato..

l'altra....

e giù a ridere

DIGIUNO AD OLTRANZA..

per
GIULIO REGENI...

ho raccolto
firme
ovunque
per anni
alle Feste...

"per la pace"

dove sempre
c'era gente

ho sperato
portato
e
spero ancora...

ora per

G I U L I O

FASTIDIO....

bicchiere intero

"anisetta"

quasi notte

non giorno
intendo

beve
senza respiro

ragazza
straniera
pronta
a donarsi...

ride
sguaiata

con infradito..

sbatte sul banco

NESSUNO SA ....

anche se poi
sarebbe stessa cosa

forse..

le tre in punto

pesante silenzio

tutta la RAI

smette ogni trasmissione
e quel tacer mi pesa
impressiona

magari c'era ...

ROBA.....

gonfio

appare
umano
quasi...

meglio guardo
cerco

non so..

russa
come animale sfuggito
al cacciatore

addome nudo
pantaloni
slabbrati
occhi chiusi
quasi da morto

oggetto

IMMAGINARE...

sensazioni
tribolate

sottofondo
muto..

stupenda
ragazza
di nero vestita:

GILDA

mi appare

improvvisa

dei sentimenti spogliata
china
dignitosa
partecipa
in Siracusa

IVREA....-"OLIVETTI"-...

sarà cultura
...
Olivetti

Edizioni Comunità

italiano universale

la vita Sua fu breve

rapida..

l'Utopia di ADRIANO
sbocciata appena

oltre
geni quasi leonardeschi
porteranno

VERRA' STAGIONE.....

allora
....

Signora inglese
tornerai

sotto il divano

gelosia profonda
causerai
fiore
trovato

pure pensato
solo per te...:

duello d'amore

costume teatrale

sospiri

VECCHIA LA BICI

sbanda
per strada

occupa
quasi metà..

cammina
a sinistra
col cappello enorme
di paglia

da campagna
pure..

non l'avevo riconosciuto
se non sbracciava
agitava
a larghe palme

IERI HO VISTO...

dopo una vita
circa

"LA ROTONDA"

giù
a Senigallia
..Piazzale della Libertà..

gente straniera

ballava
diceva
rideva
..
non mi è parso
per nulla ridicolo
il servizio RAI

SENZA RUMORE.....

oggi
29
domani 30
ultimo giorno
del mese..

allora
non vedrò
poi
e dopo...

le suorine uscire
dalle loro case-chiese
si divideranno
per quartieri sparsi
in città...

LEOPARDI NON C'E' PIU'..

pareva
quel brutto manifesto
pubblicità
di meccanico

quasi

aveva un casco giallo
sguardo perso
caduto
dal cielo
paracadutato
così..

sembrava
un ragazzo bocciato

NON CONFONDIAMOCI...

penso
assorbo :

PESSOA...

anima malata
curata con Oppio
pure

questa "sua-mia"
vita
depressa
attristata

peggio

cerco
pur'io
consolazione
in oppiacei..!!!???..

Oriente

LO SPIRITO DELLA BERLINGUER...

seppur brava

non ricorda
il PADRE..

Egli dette vita
senza desiderare
volere
roba altrui..

PADRE-PAPA'-

molto

impossibile copiare
imitare

Bianca
sa lavorare in RAI

MI SPIACE...

Concita..

tanto poi

mi accorgo da tempo
ormai
..

ti leggo
con ansia
mi butto
trattengo il respiro
un poco
temo
Tu abbia problemi :

sei sempre disposta
a solidarizzare
dare

V I G E....

indifferenti

poveri

soli
..

di moda
ormai
si dice povero

singolare

plurale pure

in tv
sulla stampa
per radio

statistiche
inoppugnabili

foto
palazzi
gente che ride

ARCOBALENO...

c'era una volta

tanto tempo fa
nel cielo
lontano
terso

come
non so..

segno
fatto di colori
tenui

timidi
davvero
quasi copiati
da Lotto

in Bergamo
ed anche Loreto

CHICHITA......calvino...

Esther
Judith
Singer...

soli
di più
adesso pochi
ricordiamo :

CHICHITA CALVINO

moglie di Italo

il 23
ha lasciato questo mondo

Le sia davvero..

il resto.-.

QUESTA STANZA...

metri rubati
sanno di fumo

usurpato

pei libri le mie idee
ogni roba
seppur piccina
..
non c'è posto

diritti
doveri
polvere
umidità

traverso
lo stretto corridoio

arrivo

SEGRETO E CORAGGIO....

non il mio
di certo

...
segreto di Pulcinella.. :

dopo digiuni
premute doloranze ?

ecco
arriva
il giorno

l'ora
stasera..

dire non so
desiderare
pensare
volgere..

respiri

NANNI- gita a li castelli -

guarda che sole
ch'è sortito

NANNI

che profumo de rose
de garofani
e pansè...

fontane...


c'è l'Ariccia
più giù Castello..

so mejo de la sciampagna

MATURITA'..

essere

al vostro posto
con tutti..

svolgere il tema

io
avrei scelto
la MERINI

solitudine.-.

grazie ragazzi
..
dario.-.

Padova 22 giugno 2018
(esami..)

MATERIALI DISPERSI

notizie

avvisi
a chi gira

va..

dove ?

si raccomanda
quasi

amica voce

indica
strade
luoghi

una volta
anche sapevo

gomme rotte
gente chiede
un passaggio

altro..

TITOLO...

ALDA MERINI..

s'anche
ti lascerò
per breve tempo
solitudine mia

se mi trascina l'amore
tornerò

stanne pur certa

i sentimenti cedono

Tu resti.-.

QUALE FUTURO...

....
Basaglia..

Gorizia..

giro alla testa..

filosofia

favole

fascino

possente
infinito
turbamento

non so dire

-Come fossi innamorato

sul ciglio del fossato

MARANGONA....

si
appena giunto quassù
in queste terre
mai digerite
ho spesso sentito
"Marangona"..

chiesto
ad amici
compagni
nessuno
mai seppe darmi
dirmi
risposta
convincente

località

TEMPO MISURATO...

e
quando vien la notte
sera..

paura
sudore

tagliati "spensieri"
forti
acciaiosi
mi assalgono

secco polso
più reggere non sa
il cinturino

l'orologio
quasi cade

scivola

BATTITO D'ALI.....

chiassoso
piccione grigio
volgare

rumoreggia per aria
vicino ai miei vetri
come bestemmiasse

non sembra volatile

anche un fucile
carico
una sassata
magari

qualsiasi cosa

APOLIDE....

c'è aria sfatta in giro
per noi

anche per me...

migranti
cassintegrati
senza "roba"
ormai

ho cercato
bussato
supplicato
....

nessuno
ha risposto

faticavo stanotte
reggere

Syndicate content