IL MARE C'ERA........ANCHE SE LONTANO

La zappa
la vanga
la pala
Dai con gli arnesi
di lavoro per la terra
Fatica
sudore
vino
e cavoli a merenda
Prima che sorga il sole
alla cieca
starnuti
spruzzi per aria
sino al tramonto
Vita di campagna
invidia
per chi lavora in Fabbrica
Dopo venti-trenta anni
calli duri
solo terra
tanta
arriva il nuovo lavoro
La raccomandazione
ha il suo effetto
finalmente operaio
La domenica si mangia pollo
Poi
infortuni sul lavoro
chinarsi in altro modo
A cinquanta anni
il prepensionamento
Malattie professionali
cupa tristezza
I compagni
per la predica in chiesa
avevano il vestito pulito.

( Padova 22 luglio 2006 Via B.Pellegrino )