LETTERA A GIOVANNA PUNZO

Non ho suonato al campanello
E'un palazzo anonimo
di Piazzale Mazzini
Abita proprio davanti
l'edicola di Maurizio
Il nostro messaggero
Sistema di corsa
il suo chiosco
Come per magici trucchi
escono di continuo
tanti oggetti
gadget
fogli
Il marciapiedi serve appena
per brevi fermate
a pochi amici
Ho quì incontrato Giovanna
Veloce veloce
mi ha spiegato
l'onestà
i doveri
come si aiutano i disgraziati
senza farlo sapere in giro
Ho telefonato più volte
a casa Sua
Nessuno risponde
Maurizio è in ferie
Domani La ricercherò
con speranza
Dovuta pazienza.

Padova 2 agosto 2006