SE TUTTE LE RAGAZZE.........

Avessero i tuoi occhi
neri
nerissimi come la notte
quando i lupi divorano agnelli
Grandi occhi
possessivi
scoperti
solo per un attimo
Le delicate tue lunghe-pallide
agili mani
attorno la zanna ritrovata
con somma emozione
Chinata sulla buca
antiche zolle
la terra
accarezzi
Nascosti sospiri
ti rispondono
Gocce di lacrime
per segrete emozioni
Più non ti chiami
come quel giorno
quando per finta
ridevi
ed io credetti all'aternità
Senz'anima
con le caviglie fragili
strette
reggevi larghe ali di farfalla
dipinte da Mirò.