RITORNO DESIDERATO

L'azzurro dei tuoi occhi
il sorriso appena accennato
Labbra offerte
casti baci sul collo
il corpo tutto

Silenzio
lontano
enorme
ghiacciato
Perduti nella neve
senza paura
attendiamo la notte
Verrà giorno
Domani

Mi condurrai
per mano
alla tua dimenticata tomba

Troppo sola
senza un fiore

Pulirò la pietra
C'è posto anche per me

Sorriderai
di nuovo
Sognerai
come una bambina

Non lo diremo in giro
nessuno saprà.

Padova 19 gennaio 2007