G I O C H I P E R I C O L O S I

Verrà l'autunno
di già l'estate
pare stia finendo
Brevi
improvvise grandinate
qualche ombrellino colorato
fuggi-fuggi dalla spiaggia
Gli abiti leggeri
come bandiere ieri
vengono riposti
E' passato un anno
ancora
Diversi i giochi dei bambini
un capello bianco in più
Nervosismo latente
quello non manca mai
Frustrazioni
nascosti desideri
sogni proibiti
Una mano sulla spalla
Non è più per noi
quanto l'anno scorso
ci piaceva
E' il giorno della resa dei conti
Confusione stridente
Guai
provare emozioni amorose
Ancora.

Padova 11 agosto 2006