LO SGUARDO DI SEGOLENE

Occhi
sorriso
bocca

Gambe lunghe
scoperte ginocchia

Sale al fianco
Mitterand

Liscio
il ventre

Fascino
Sesso
colmo
di profumi segreti

Sfida gli sguardi
giù nella Piazza

Eretto
il corpo
tutto

I suoi capelli
anche nel buio
sussurrano
privati pensieri

Papaveri rossi
fiori di terre lontane
mostrano La Donna di Francia

Brucia la pelle
ardono desideri
InseguirLa
correrLe incontro

Allora
ti ha sfiorato
lo sguardo
di Ségolène.

Padova 17 aprile 2007