M E T A' P O R T A

Tre scalini
rifatti appena
per l'estate
su cui sta
C'è ombra
nel piccolo cortile
un albero poverello
senza foglie
solo secchi rami storti
Uccellini nessuno
Resa nonna
dalla figlia ragazzina
prova a sorridere
vuole essere desiderata
si sente giovane
Vicino
passa la biondina
alta-sottile
ha tutti gli occi addosso
volano leggeri
i suoi capelli
Avrà infiniti amori
carezze tante
pancia scoperta
pelle tesa
toccate profonde
Nausicaa
solo Nausicaa è
Sfacciata sorride
sfida chiunque
Ovunque
sempre.

Padova 13 agosto 2006