ANGOLO DI VITA ORE 10

Insiste

Dal marciapiede rinasce
il largo cespuglio
verde
ambizioso

Era quell'albero
un tiglio secolare
profumato

Tagliato a pezzi
un sabato
tre camion provvidero veloci
Liberarono il cortile

Una pioggerella
questo umido intricato
Subito le foglie
si dispongono ordinate
agitando vita

Più non tornerà
quel presuntuoso albero
Manca

Verranno i muratori
le radici scompariranno
Siamo pochi a guardare Il Cespuglione

L'ho fotografato in testa
Ricorderò quest'angolo di Padova

Silente scompare piano
Piano

Padova 31 maggio 2006