SMILE E' ANDATA IN FERIE

Sotto Ponte Molino
giocano
nel rivo trasparente

Fili d'erba
leggeri come capelli
si allungano al passo delle anatre
Sgrullano goccie l'ali
che pare pioggia

Il bianco cigno
regale
sembra dormire
Osserva invece confusa gioia
solo l'addome ha bagnato

Galleggia immobile estraneo

Dietro irregolari pareti
terrazze e tetti
l'insegna dell'Albergo ad ore
Finestre chiuse
nessun ingresso
Si passa da sotto i Portici
oltre L'Arco

Un capanno di legno nero
porta la scritta provvisoria
Chiuso per Ferie

Ultimo arrotino

E poi palazzi enormi
la finanza di Padova
promette facili guadagni

Appena spunta imperiosa
nell'alto del cielo
Lontana
laggiù
la Cupola del Carmine

E' il faro
per la Wiennese
Palazzo Maldura
Via Beato Pellegrino
Piazzale Mazzini

Quando Smile tornerà
solo uno sguardo
poi subito l'appello

Voci e vociette
cellulari
spintoni

E' finita la stagione.

Padova 11 agosto 2007