CIOCCOLATO DOLCETTI PROFUMI DI CAFFE'

Dopo la mostra su Picasso

Da Venezia
tornarono a Padova
in seconda classe

Tirava la fila
col suo passo elastico
giovanile
la Signora dai Capelli Turchini

Pallida e muta Madame Bovary
seguiva
Impaurita
come presaga
Segolene conduceva per mano
Gonna alle ginocchia
pulloverino rosso
Da Campagna elettorale

Veniva Smile per ultima
Tutta fremente
contestava il Ponte di Calatrava

Ferma davanti al mondo
teneva il suo comizio

Arrivate a Padova
senza accordarsi
entrarono alla Wiennese
occupando l'unico tavolino

Nell'angolo vicino la vetrina
si vedeva Il Carmine
troneggiare nella Piazza vuota

Attesero poco
Brioches
dolcetti cioccolata
Caffè per Segolene
profumi
aroma da Degas

Un mazzo di carte
Senza parole
fecero un giro a Briscola

Alla Wiennese non era mai successo

Segolene si alzò per prima
prese per mano Bovary
Col sorriso salutò

La Signora dai Capelli Turchini
veloce salì sulla vettura
Parcheggiava sempre sul marciapiede

Smile
prima di tornare a Senigallia
ordinò una luccicante confezione
Piena di delizie
per la nipote

A me nemmeno un saluto
come non esistessi

Le Signore non avevano mai riso
e dato confidenza alcuna.

Padova 12 agosto 2007