A VILLA SORRISO...

quanto tempo fa
ora non so

tutto profumava
come mai più

nella piscina azzurra
tanti pesciolini
immaginati
giocavano

schizzando in cielo
acqua
che il "mago" preparava
per l'estate

in Villa
non arrivò

mai
alcun inverno

luogo paradisiaco
concepito
per amanti europei
del dopo guerra

miss. Francoforte
cadde una sera
tra le braccia
del seduttore

il giorno dopo
in riva al mare
tutti controllavano
segni sulla pelle
dopo "la lunga notte".-.

Padova 21 luglio 2017
(calda estate..)