SULLA ERA CIBO PER ....

passato
ogni bombardamento
liberatore

restammo
zitti
succhiando voracemente
l'ultima sulla
del contadino accanto

lontano
in alto
fiammate nere
miste a rumori
coprivano
Fano

eppoi
Pesaro
sino a distruggere
Rimini

il succo della sulla
aveva sapore
sedante

seccava lo stomaco
arrivava
al cervello

tanto tantissimo
quasi
a coprire
la certa paura
...

restammo
chissà quanto nell'attesa
confusa..

il freddo estivo
ci destò

tornammo
tonti sino a casa del nonno.-.

Padova 9 gennaio 2018
(liberazione forse..)