SAPORE DI MARE....

è tornata GILDA

tutta vestita di nero
come dovesse andare
sul palco
per dire
fare
"ballare"

ha sempre un..

anzi
-il-..

sorriso rapido
di ragazza veneziana

dimentico
la bora triestina

avverto
solare sapore
di Venezia colma di angoli
vociare allegro
del sapore storico
infinito..

sa far scordare
la rivale città
col castello di Miramare
ogni spruzzo per bagni
desiderati

e forse solo pensati

colma di cultura proletaria
Gilda
mi chiede

chiede

tanto..

ed io
mi copro il volto
chè mi sento troppo oltre
la sua bella età..

credo sia
una prima volta che la vedo vestita seriamente
quasi per foto di musica..

adesso scrive
legge
pensa chissà cosa

davvero non so..

Omar
il nostro amico
è sempre in giro
per studi..

adesso è in Bologna..

mi alzo
cerco altro

non voglio disturbarla
distrarmi
inutilmente
scioccamente.-,

Padova 16 gennaio 2018
(aria ventosa..)