META' STRADA..

davanti..

quasi

numero 14
di Via Spontini

giaceva
aperta
scordata
la cassa
..

zia di Luciana
bestemmiatrice

peggio

come un facchino..

oltre
anzi

dopo il funerale
non fatto
pagato nemmeno

a mani legate
in croce
bianche come farina

la urlona
senza coperchio
hanno lasciato

ed io con la paura
indosso

volli vedere

provare sensazione
eppoi scappare

stando immobile
come pietra

niente nome
lacrime
dolori

cassetta
lasciata
a metà
sin quando
la guerra arrivò

"la morta"

mi porto dentro
come macabro gioco

chissà perchè

cosa vuol dire poi ?.-.

Padova 22 gennaio 2018
(cadavere circa...)