NON RICORDO .......

altro

sforzo

pigio la mente
tento i posti
l'ambiente
sempre tanto desiderato :

P A R I G I
.....

il sole illuminava
strade
ogni arco
vetrine

dentro un negozio
lucido
come inventato

appariva
immobile la BIANCHI
di Coppi...

"oggetto"
unico
museale
al centro Città

tra vestiti
fiori
ragazzi
gioventù
mi persi

meglio
non trovavo...

fu allora
che la sconosciuta
indefinita Signora
mi compagnò
sino alla Torre...

non posso

riesco definire :

aveva un cucciolo bianchissimo
piccino

da salotto

stretto
in mano

come Greco
cantava parole
dei libri

sorrise
salutandomi

La ricordo
appena

purtroppo..

aveva sapore
di
vita.-.

Padova 20 luglio 2018
(sogno pensato..)