M E M O R I E

Quasi strapperei
queste pagine
La copertina
colorata in giallo
di Albe Steiner
Scarabocchi concentrici
di quando eri bambina
Non è possibile
Da Milano a Torino
sino a San Benedetto del Tronto
l'ho tenuto sempre in tasca
Ora
chè mi pare crolli il mondo addosso
codardamente
farei scomparire anni
di vita?
Nascondo
fingo non esista
Scapperò
in senso vietato
C'è una buca profonda
laggiù
Avrò coraggio
di evitarla?

Padova 27 settembre 2006