LA SVEGLIETTA...

temevo
non esser puntuale
ricorsi a lei

la solita
generosa antica
piccola sveglia
sempre in cucina

controlla
regola mosse
umori...

ieri
in studio
per l'ora dovuta
sullo sgabello
che funge
per ogni evenienza..

Olga
deve averla spostata
anche più vicina
chè io potessi
meglio
sentirla

così fu..

suonava
la piccola
quadrata sveglietta
sopra il mio petto
..
sconnesso

dal torpore
confuso
saltai
..
lei
in terra volò
aprendosi a metà

cessò ogni richiamo

silenzio
anormale
fu
..

muta
offesa
sembrò
quasi ferita
non so..

la sera
cercando la pila
enorme
quadrata
trovammo

e l'ore di nuovo
vennero.-.

Padova 14 gennaio 2020
(fortuna ...)