NOTTE SPACCATA..

sembra pensata
da spirito maligno

allora..

lampi bianchissimi
tagliano l'orrido cielo
scoperti in tuoni maldestri

caduti di sotto
accanto la macchina
coi vetri non chiusi

abbaiano i cani
senza padrone :

"film francese
del dopoguerra"

la luce
dei pali di legno
sparisce

domani
non so quale sarà

la pioggia furente
bagna la terra
argillosa
petrosa

penso
nascosto

Itaca

Zante

il mio Paese
....

dove..-.

Padova 23 luglio 2020
(c'era una volta..)