HO VISTO PER CASO...

dove non dico
una poesia senza titolo
sola camminava
per strada..

parole difficili
per me

parlava di gente lontana
affogata nel mare blindato
gridava a bocca chiusa
esule apolide nera di pelle

portava oro colorato
per noi continentali
vestiti rubati a ricchi
scene inventate
nel teatro di vita vissuta..

ho chiesto
provato
distrarre
senza biglietto
io ero..

non era Venezia
solo una lingua
di Trieste notturna
con barche e fucili
dei fuggitivi ladroni..

racconto
per ciechi di notte
a me sembrò

mi spinsi al di là del pensiero
una mano pigiò più forte
alla testa
occhi feroci accesero
impari lotta
con Pinocchio
immaginato..

senza vincitori
tutto scomparve
allora.-.

Padova 31 agosto 2020
(magari un giorno saprò..)