QUASI PREGHIERA...

supplica
rivolta al cielo
parole
pensieri bollenti
ancora

poi basta...

dice qualcosa quel medico
io non capisco
separati :

mascherina
distanza suggerita
schermo di plastica
voce-testa-tutto
intero..

senza confidenza
mi chiama per nome
forse
serve a lenire
ogni apparente-feroce dolore

un ago
eppoi due
il mio volto
è servizio anatomico

arriva la nuova infermiera
Laura si chiama
lontano da Arquà però

non è lei..

questo mondo invalso
arriva
senza bussare
alle ore ultime
di questa mattina:-.

Padova 1 ottobre 2020
(gli angeli sono spariti..?..)